Vacanze al mare? Allenati così

Vacanze al mare? Allenati così
Vai in vacanza al mare e lasci a casa i tuoi attrezzi home fitness preferiti? Puoi farlo senza rimpianti, e senza mettere a rischio i risultati ottenuti in un anno di allenamento. Perché anche sulla spiaggia le possibilità di fare esercizio fisico sono tante. Il divertimento è assicurato e  a settembre salirai sul tapis roulant con più entusiasmo.
 
Questi i consigli tratti da Ilfitness.com
 
Pronti per le vacanze al mare? Se durante questo periodo non volete rinunciare ad allenarvi, niente paura: lasciate pure a casa gli attrezzi e l’abbonamento della palestra e dedicatevi al fitness da spiaggia. Tenersi in forma al mare è facile e richiede poco sforzo e, soprattutto, risulterà molto piacevole.
 
Allenarsi in spiaggia è possibile: questo ambiente offre molti spunti per tenersi in forma divertendosi o, per lo meno, in modo piacevole. Innanzi tutto, potete cominciare con una semplice camminata sul bagnasciuga. Semplice per modo di dire, dato che è uno degli allenamenti più efficaci: camminare sulla spiaggia permette di tonificare i muscoli delle gambe e di far lavorare di più le articolazioni che devono adattarsi a una superficie irregolare.
 
Chi soffre di osteoporosi o ha problemi ortopedici trarrà un grande giovamento da queste passeggiate, ma anche chi vuole semplicemente mantenersi in forma e tonificare gambe e glutei.
 
Se dal bagnasciuga vi spostate in acqua i benefici saranno raddoppiati, in quanto i movimenti vengono amplificati dall’acqua che oppone resistenza facendo lavorare di più i muscoli senza creare danni alle articolazioni, dato che il peso corporeo è, almeno in parte, sostenuto dall’acqua.
 
Camminare dentro l’acqua aiuta anche chi ha problemi di cellulite: il massaggio delle onde e l’azione del sale marino asciugherà il liquidi in eccesso. Per potenziare ancora di più l’effetto della camminata in acqua provate a dare dei piccoli calci in acqua: con lo sforzo maggiore la tonificazione delle gambe sarà più forte.
 
Una volta in acqua muovetevi; fate degli spostamenti laterali, spostate le gambe all’indietro o in avanti, il tutto senza contare né passi né numero di serie: in questo modo farete ginnastica senza accorgervene. Iniziate camminando con l’acqua poco sopra il polpaccio e, poi, aumentate in modo graduale velocità e immersione. Anche una piccolacorsa sul posto vi aiuterà a tonificare gambe e glutei.
 
Infine non dimenticate il nuoto: anche una bella nuotata è perfetta come allenamento, soprattutto considerando che questa attività modella in modo armonico tutto il corpo e, in particolare, i muscoli delle spalle, delle braccia, le gambe e la pancia. Anche in questo caso iniziate in modo graduale per arrivare a concedervi fino a venti minuti di nuoto al giorno.
 
Tratto da: Il fitness

Prodotti