Progetta una palestra a casa tua

Progetta una palestra a casa tua

La bella stagione invita agli sport all'aperto: bicicletta, corsa, lunghe passeggiate nei boschi o sulla spiaggia, nuoto e beachvolley la fanno da padroni. Ma l'estate è anche il periodo in cui molti amano far progetti da realizzare dopo le ferie, alla ripresa del lavoro e della scuola. Perché quindi non essere previdenti e pensare anche a una palestra in casa? Per fare uno sberleffo alla stagione fredda e alle sue intemperie, mantenendo un fisico tonico e una forma perfetta tutto l'anno.

 

Se sei un appassionato dell’attività fisica e del fitness ma non hai   tempo o voglia di frequentare una palestra puoi sempre pensare di  costruirtene una in casa. La domanda però è: da dove iniziare? Ecco alcuni suggerimenti da seguire per creare un angolo palestra tutto tuo in casa.

Innanzitutto individuare la stanza (o parte di stanza) da destinare a palestra. Non pensare a spazi enormi, una piccola stanza inutilizzata o la cantina può essere un ottimo posto per iniziare, altrimenti si può sacrificare una parte di stanza e dedicarla a questo scopo.

Nella scelta delle attrezzature pensa a ciò che veramente ti può servire, non stipare lo spazio a disposizione con gli attrezzi perché avrai bisogno anche di spazio per muoverti. Scegli attrezzature sicure e adatte al tipo di esercizi che realmente vuoi svolgere. Si può scegliere fra vari tipi di macchine: porta bilanciere inclinabile o macchine multifunzione per iniziare. Ne esistono anche modelli che una volta chiusi occupano davvero poco spazio e assomigliano a veri e propri mobili.

Poi servono  le macchine per il  cardiofitness, esistono sul mercato attrezzi di tutti i tipi e per tutte le tasche: si va dalle classiche cyclette (ne esistono anche di pieghevoli, per chi ha problemi di spazio), ai minuscoli stepper ellittici ai tapis roulant sino agli attrezzi più completi per chi ha spazio in casa e non bada a spese.
Per quanto riguarda i piccoli attrezzi  si può iniziare con un ministep per tonificare i polpacci, un kit di elasticiper lo stretching ed un paio di cavigliere da utilizzare insieme alle classiche bottiglie d’acqua come pesi o al manico di scopa per le torsioni del busto.

Pensa di inserire rastrelliere, scaffali o un armadio  porta accessori per contenere gli attrezzi ginnici più piccoli e i tappeti di gomma per gli esercizi a terra.

Un piccolo frigorifero per mantenere bevande energetiche e acqua può tornare utile se lo spazio te lo consente.
Prevedi anche un impianto stereo. Ascoltare musica durante l’attività fisica è molto motivante.

Inserisci uno specchio a tutta lunghezza su una delle parete. Dà respiro alla stanza, questa sembrerà più grande e ti tornerà molto utile per tenere sotto controllo i movimenti durante l’attività fisica.

Puoi infine rinnovare i pavimenti montando un pavimento in legno scegliendolo anche fra quelli  autoistallanti.

Tratto da: Idee Arredamento

 

 

Prodotti