Fare sport al mattino riduce l'appetito

Fare sport al mattino riduce l'appetito
Con 45 minuti di attività moderata cala l'interesse per il cibo; il moto migliora le capacità di autocontrollo, anche sul cibo.
 
Un recente studio, condotto presso la facoltà di Scienze Motorie della Brigham Young University, negli Stati Uniti, evidenzia che il cervello di chi ha svolto attività fisica al mattino risponde in modo diverso di fronte al cibo. La sperimentazione, i cui risultati sono stati pubblicato su Medicine and Science in Sports and Exercise – pubblicazione dell’American College of Sports Medicine – ha valutato l’attività cerebrale di 35 volontarie sottoposte alla visione di diverse immagini dopo essersi allenate, o meno, al mattino. 
 
Il primo giorno  le partecipanti – metà delle quali normopeso, l’altra metà obese – hammo camminato a velocità sostenuta, per 45 minuti, su un tapis roulant ed entro un’ora dal termine dell’allenamento sono state sottoposte a elettroencefalogramma per valutare l’attività neuronale in risposta alla visione di 240 fotografie, per metà riguardanti piatti contenenti cibo e per metà fiori. Il test è quindi stato ripetuto una settimana dopo, nello stesso giorno e alla stessa ora, senza però che fosse stata svolta la sessione d’allenamento. L’EEG effettuato dopo la camminata ha evidenziato risposte cerebrali meno marcate nei confronti del cibo, mentre dai questionari somministrati è emerso che l’attività fisica mattutina aveva spinto tutte, a prescindere dalle condizioni fisiche, a muoversi di più nel corso di tutta giornata. 
 
Questo interessante studio ha mostrato che l’esercizio fisico riduce l’interesse nei confronti del cibo, così come che il dispendio calorico aggiuntivo non induce a mangiare di più, fornendo un’ulteriore prova del fatto che lo sport, e l’attività fisica i generale, non induce a introdurre un numero maggiore di calorie. In realtà, come ha dimostrato un’altra ricerca, il movimento facilita la sensazione di sazietà e migliora il controllo dei propri comportamenti. E altri studi hanno evidenziato che allenandosi regolarmente s’impara addirittura a stabilire la quantità di calorie di cui si ha realmente bisogno. 
 
Tratto da Fitness Trend
 
Foto di Dilei.it

 

Prodotti